Quanto spendi per il bucato?

lunedì 01 Aprile 2019

Fare il bucato è un’azione quasi automatica che spesso viene fatta senza considerare i costi che comporta. Ti sei mai chiesto quanto spendi in media all’anno per lavare i tuoi capi? Forse è ora di capire fino in fondo che ruolo gioca nell’economia domestica fare una lavatrice, in termini di consumi di acqua, elettricità e prodotti specifici.

La lavatrice consuma più di quanto pensi!

In ogni casa, oggi, c’è una lavatrice. Serve a semplificare il lavoro di una casalinga, lavando i capi che altrimenti andrebbero lavati a mano con un grande dispendio di tempo ed energia. Ma è utile anche in termini di efficacia, perché svolge la sua azione in profondità lasciando ogni tessuto perfettamente pulito e anche piacevolmente profumato e soffice.

Ma in pochi si chiedono: conviene davvero fare il bucato in lavatrice? In realtà, il prezzo da pagare è piuttosto alto.

Ecco come si calcolano i costi di una normale lavatrice e quali sono i fattori che devi valutare. Innanzitutto bisogna curare la sua manutenzione con prodotti specifici che ne prolungano la durata e l’efficacia. I costi annuali in questo caso vanno dai 30 euro ai 50 euro l’anno.

Poi ti serviranno i detergenti per lavare i vestiti, che possono essere liquidi o in polvere. E naturalmente si fa uso di ammorbidenti, che in media costano dai 25 euro ai 40 euro l’anno.

Spesso si utilizzano anche additivi o sbiancanti che migliorano il risultato finale. Per questi il prezzo sale e ci vogliono dai 50 euro ai 100 euro, fino ad arrivare addirittura ai 140 euro, sempre calcolato in un anno.

Invece per le candeggine si hanno cifre che oscillano tra i 30 e i 50 euro l’anno.

A questi costi bisogna aggiungere quelli che riguardano il consumo di acqua e quello dell’elettricità.

Cosa significa in termini pratici? Che i costi per una famiglia composta da 4 persone con una media di 5 lavatrici alla settimana si aggirano annualmente tra i 300 e i 400 euro !

Cambia prospettiva e abbatti i costi

Dunque, facendo due calcoli approssimativi si parla di circa 275 euro per i detergenti, 225 KWH di corrente elettrica e 2.500 litri di acqua consumati.

C’è un modo per risparmiare e ridurre notevolmente queste cifre?

La soluzione si chiama ECOwell: ed è un generatore di ozono, in grado di farti risparmiare nel lungo periodo e offrire dei risultati davvero eccezionali.

L’evoluzione nel settore domestico e in particolare nel tuo bucato è l’acqua ozonizzata, grazie alla quale è possibile lavare i capi senza usare alcun detergente e si avvale solo di acqua fredda, per un risparmio garantito.

Il ciclo della tua lavatrice non subisce alcuna controindicazione, anzi, l’azione dell’ozono pulisce a fondo, igienizza ogni tipo di capo e lo rende morbido senza bisogno di ammorbidente.

Ma torniamo ai numeri e scopriamo il vero punto di forza di questa soluzione innovativa: recenti studi hanno dimostrato che con questa innovativa soluzione si spende per il bucato in una anno solo 28.05 euro!

Lo studio è stato condotto su 5 lavatrici da 5 kg a settimana e se la matematica non è un’opinione è chiaro che conviene per ridurre drasticamente i costi legati alla lavatrice.

Che ne dite: è ora di abbattere qualche costo?